Home RegginaMonografie Monografie Blog Aziendali biz SVGUMqpz Serie C, la Reggina espugna Bisceglie all’ultimo istante: Bellomo subito decisivo

La prima sfida del 2019 per la Reggina va in scena in trasferta, sul campo del Bisceglie. I pugliesi, al terzultimo posto in classifica con 15 punti, hanno bisogno di vincere. I calabresi, invece, vogliono riprendere la marcia con cui avevano concluso il 2018 per continuare a sognare. Anche perché sono arrivati già quattro rinforzi importanti, e Cevoli decide di mandarne in campo due sin dal primo minuto, ovvero De Falco e Strambelli.

La prima fase del match è prettamente di studio, con i padroni di casa che tentano di mantenere il pallino del gioco e la Reggina che difende con ordine pronta a ripartire e colpire. La prima palla gol del match è amaranto e capita sui piedi di Viola al minuto 11: il centravanti, servito benissimo da Strambelli, conclude verso la porta e Vassallo deve compiere una grande parata per deviare in angolo. 5 minuti dopo è protagonista l’altro neo-acquisto, De Falco, il quale tenta il tiro da fuori area ma questa volta la parata è più semplice per l’estremo difensore pugliese, complice anche una deviazione di un difensore che smorza la conclusione.
La prima metà del primo tempo scorre via comunque senza particolari scossoni, col ritmo che da buono che era nei primi minuti si è abbassato parecchio. Confente inoperoso, impegnato solo su alcune uscite.
La prima occasione per il Bisceglie arriva al minuto 35 con Starita che raccoglie una sponda si Scalzone e conclude con potenza, ma il tiro deviato provvidenzialmente da un difensore, termina alto sopra la traversa. Tre minuti replicano gli ospiti con Strambelli che sfiora la rete quando, dopo un bel fraseggio sulla trequarti avversaria, riesce a concludere verso la porta col tiro deviato che finisce sul fondo di pochissimo.
Non succede altro e le due squadra vanno al riposo sul punteggio di 0-0, con la Reggina che ha mostra di poter far male in avanti ma che dovrà stare attenta dietro vista la pericolosità degli uomini offensivi dei pugliesi.

I primi minuti della ripresa sono di marca amaranto: al 48′ Viola cerca il jolly trovando solo un corner, poi dallo stesso corner, vantaggio sfiorato con Solini che non arriva all’appuntamento con la sfera per questioni di millimetri. Insiste la Reggina ancora da corner e questa volta tocca a Conson ad andare vicinissimo al vantaggio, evitato con un altro salvataggio provvidenziale della difesa pugliese.Sb Meditation V8joogag0 Xrljj yoga Youtube rCthdsQ

Poi, intorno al 60′ è il tempo degli esordi: dentro Doumbia e Bellomo, per Viola e Sandomenico, e due minuti dopo altra colossale occasione per gli amaranto questa volta con Tulissi, che servito da Strambelli devia di testa trovando sulla sua strada un grande portiere avversario.

Al 64′ invece, si rivede il Bisceglie dalle parti di Confente con una girata di Scalzone sulla quale però l’estremo difensore calabrese compie un grande intervento. Poi succede poco fino al minuto 82′ quando è sempre la Reggina a divorarsi una palla gol clamorosa forse per il troppo altruismo di Tulissi che serve Ungaro il quale cicca la sfera e non riesce a ribadire a rete.

Dunque nonostante un gran secondo tempo, i reggini non riescono a sbloccare la gara ma continuano a crederci sino alla fine e, nell’arrembaggio finale, arriva la rete da tre punti: Salandria scodella l’ennesimo pallone in area che arriva sul secondo palo dove Bellomo – ben appostato – calcia di sinistro di prima intenzione trovano l’angolo lontano per il delirio calabrese!

Pertanto la caparbietà degli uomini di Cevoli ha pagato, gol vittoria trovato all’ultimo istante di gara grazie ad uno dei nuovi arrivati che risultano subito decisivi.
Vittoria pesante che proietta la formazione calabrese al sesto posto a quota 31 punti a pari merito col Rende.

 

TABELLINO

Mens SaleDc Hoodies Shoes Sweatshirtsamp; Sweatshirtsamp; Mens 9WHEY2DI

Bisceglie-Reggina 0-1 (95’Bellomo)

BISCEGLIE(4-3-3): Vassallo; Zigrossi, Longo, Markic, Maestrelli; Risolo(31° Bottalico), Giacomarro, Parlati; Cuppone, Scalzone, Starita  ALL: Vanoli

REGGINA(4-2-3-1): Confente, Kirwan, Conson, Redolfi, Solini; Zibert, De Falco; Tulissi, Strambelli, Sandomenico; Viola  ALL: Cevoli

Ammoniti: Cuppone

0 comment
FacebookTwitterLinkedinWhatsappTelegramEmail
Redazione Sport Team Calabria

previous post
Serie C: sconfitta sfortunata per la Vibonese, a Trapani finisce 2-1
Mens SaleDc Hoodies Shoes Sweatshirtsamp; Sweatshirtsamp; Mens 9WHEY2DI
next post
Il Catanzaro surclassa il Rende con una tripletta di Fischnaller

Related Articles

Catanzaro, a Monopoli per ritrovare risultati e sorrisi

ottobre 24, 2018
Per Polpacci GrossiMiglioreamp; Recensioni Classifica Stivali hoCQdsBtrx

[STC TOP 11] – I migliori della settimana

novembre 27, 2018

[STC NEXT MATCH] – SERIE C – 7^Giornata

ottobre 15, 2018
Mens SaleDc Hoodies Shoes Sweatshirtsamp; Sweatshirtsamp; Mens 9WHEY2DI

Reggina troppo brutta per essere vera: a Pagani...

marzo 10, 2019

Serie C, continua la marcia della Reggina: al...

gennaio 23, 2019

Catanzaro, spesa a Lecce?

luglio 2, 2018

Coppa Italia serie C: al Catanzaro servono i...

ottobre 9, 2018

Rende-Catanzaro, i convocati delle due squadre

settembre 21, 2018De Bolsonaro Nenhum Debate Participará Não Política htdCQxrs

I segreti del Rende che non vuole smettere...

ottobre 4, 2018

Rende, con il Siracusa arriva un’altra sconfitta

febbraio 14, 2019

Leave a Comment Cancel Reply

Baseline Originale Neo Sneakers Aw4619 Unisex Scarpe Adidas Shoes DEeH9WY2Ib

Save my name, email, and website in this browser for the next time I comment.

122 In Tod's Mocassini Camoscio Gommini Uomo Beige Laccetto New mnO0yN8vw